1░ Forum di Astronomia amatoriale, nato dagli astrofili per gli astrofili!

IL FORUM SI E' TRASFERITO

>>>forum.astrofili.org<<<
 Nuovo messaggio  |  Torna all'inizio  |  Vai all'argomento  |  Ricerca  |  Entra   Argomento precedente  |  Argomento successivo 
 Quale CCD?
Autore: Giovanni Sostero (---.elettra.trieste.it)
Data:   02-08-06 14:44

Ciao,
volendo accoppiare una CCD ad un newton da 0.45m f/4.3 (con correttore di coma) per fare riprese deep-sky e fotometria da un sito con seeing medio attorno ai 2.5" di FWHM e moderato inquinamento luminoso, voi:
1) cosa scegliereste tra una SBIG-ST8WME ed una IMG-1001E della Finger Lakes Instrumentation?
2) Qualcuno di voi ha vuto modo di provare il chip Kodak 1001E?
3) Com'e la Finger Lakes come marca?
4) Come si comporta la IMG-1001E rispetto alla SBIG STL-1001E?
5) Quanto perdo in sensibilita' per il fatto che il chip 1001E non ha le microlenti?
6) Guadagno qualcosa se lavoro con i pixel da 24 micron, anziche' binnando i pixel da 9 micron? (a parte oviamente la Full Well Capacity). Perdo qualcosa?
Grazie dei consigli,
Giovanni

Rispondi a questo messaggio
 
 Re: Quale CCD?
Autore: axel (159.213.90.---)
Data:   02-08-06 14:51

salve.ciao sostero,che bella bestia che hai.me tapino con un 318mm faccio una figuraccia,fallo vedere il tuo bel mostro.

Rispondi a questo messaggio
 
 Re: Quale CCD?
Autore: franco sgueglia 
Data:   02-08-06 15:08

Ciao Giovanni ,

La finger Lakes e' una ottima marca .....propone
soluzioni leggermente differenti dalla SBIG, ma non
per questo inferiori.

In merito al sensore , premetto che non sono un esperto di
fotometria, vi e' qualcuno che afferma che l'uso delle microlenti
perquanto convogli meglio il flusso fotonico e ne aumenti la
sensibilitÓ finale , compromette invece quella che pu˛
essere una accurata valutazione fotometrica.
Ovviamente vi sono anche smentite in merito a queste
ipotesi , ma ti consiglierei , innanzitutto , di fare una verifica
prima di scegliere microlenti o non .

Personalmente mi sentirei orientato , per il tipo di strumento che andrai
a utilizzare , su un sensore a pixel piu piccoli di quelli che hai elencato tipo
quello montato sulla SBIG ST10. Ha una FWC leggermente inferiore
a quella della ST8 , ma un numero maggiore di pixel che consentono
di fare un bin 2x2 e mantenere comunque una risoluzione decente dell'immagine .
La curva di sensibilitÓ (QE) della ST10 possiede un picco
maggiore rispetto a quella della st8 ed e' meglio distribuita nei blu.

Sbig ha inoltre come vantaggi:

il secondo sensore per la guida
il sistema Ao7
2 spettrografi dedicati ( di cui solo uno compatibile con la st10)
http://www.sbig.com/dss7/dss7.htm

il discorso della sensibilitÓ......

la tecnologia a microlenti aumenta la recettivitÓ del singolo
pixel di circa il 30% in corrispondenza del picco massimo
della curva di sensibilitÓ
Il sensore 1001 ha un picco massimo di 73% contro piu del 90%
del 3200 ( ST10).
A mio avviso pixel da 24micron sono eccessivamente grandi.

Utililzzando lo strumento cui fai mensione avresti una risoluzione ,
espressa in secondi d'arco , uguale a quella del tuo FWHM calcolato.
Il che ti porterebbe inevitabilmente ad avere stelle quadrate.
Per cui scarterei apriori il 1001.

cieli sereni a tutti
Franco

http://www.franco-sgueglia.com

Rispondi a questo messaggio
 
 Re: Quale CCD?
Autore: Giovanni Sostero (---.elettra.trieste.it)
Data:   02-09-06 11:56

Ciao,
grazie delle risposte.

Per Axel: in giro c'e' ben di meglio, vah...

Per Franco: eventuali scompensi della tecnologia a microlenti nella fotometria, non mi preoccupano molto: e' da piu' di due anni che utilizzo un KAF402ME per fare misure di quel genere, e finora non ho notato problemi di sorta. Forse cio' che dici avviene con rappori focali particolarmente aperti.
Un rivenditore mi ha sconsigliato le SBIG, perche' secondo lui l'autoguida incorporata non funziona bene sulla focale dei 2m che avrei io (problemi di reperimento della stella di guida e della scala immagine troppo spinta); ti risulta?
Il discorso che fai della scala (~2,6"/px nel mio caso) mi sembra molto sensato, ed in effetti si rischia la pixelizzazione dell'immagine.
Ciao e grazie,
Giovanni

Rispondi a questo messaggio
 Lista dei Forum  |  Compatta i rami   Argomento precedente  |  Argomento successivo 


 
 Rispondi a questo messaggio
 Il tuo nome:
 La tua e-mail:
 Oggetto:
 Allegato:
Invia le risposte ai messaggi a questo argomento, all'indirizzo e-mail.